sabato 21 aprile 2018

L'UMBRIA

Chiamata anche "Cuore Verde d'Italia", l'Umbria l'ho visitata molte volte e percorsa quasi tutta arrivandovi molte volte in macchina da Cesena. Sono andato pure alla Corsa dei Ceri di Gubbio dove poi tornato in viaggio di nozze anche per mangiar piatti a sapore di tartufo. Come la Toscana, l'Umbria è la regione che più mi piace. Però quasi tutto quel che ho fotografato durante le primavere e gli autunni degli anni '80 e primi del '90, sono diapositive difficili da trasformare in immagini di qualità. In poche parole: devo tornare a visitare più posti possibili! E chissà ritrovare quella chiesetta - qualche chilometro fuori di Cascia - che vidi su una collina, fermai la macchina, tornai indietro e raggiunsi la parrocchia. Era abbandonata o semi abbandonata, ma sulla parte dell'altare vidi un affresco con le figure di due begli angeli che suonavano strumenti musicali. Provo a comporre un elenco di tutti i posti visitati in Umbria.

mercoledì 11 aprile 2018

18 BLOG "IN GIRO PER L'ITALIA"

Quel che sto preparando è una serie di blog coi quali parlo un po' di alcuni posti visitati durante tutti i viaggi in Italia. Qui a fianco c'è l'elenco dei BLOG preparati fino ad oggi... ➪   ⇨   ⇨   ⇨   ⇨
Uno scopo dei blog è quello di collaborare alla diffusione della cultura italiana tra le sue comunità all'estero. In più ho diverse Conferenze che spero di poter svolgere ovunque sia considerato necessario e possibile. Tendo a segnalare che tutte le foto sono mie e scattate sul posto.

mercoledì 28 marzo 2018

GUBBIO - LA FESTA DEI CERI

Erano gli anni ’80 del secolo scorso (quindi senza internet) quando sfogliando un libro che mia mamma aveva ricevuto in regalo, venni a sapere di questa “Corsa dei Ceri”. E così il 15/5/1992 trovai il tempo per andare a Gubbio dove assistere a questa remota festa con due ipotesi sulla sua nascita: religiosa o pagana. (Breve storia).
Sono tre ceri di grandi dimensioni rappresentando sant’Ubaldo (la gente con camice gialle), san Giorgio (camice azzurre) e sant’Antonio (quelle nere). Attenzione: pur correndo uno dietro l’altro non si tratta di una corsa per arrivare primi. E oltre alle regole qui descritte, lo dimostra anche il fatto che i tre ceri hanno dimensioni e peso diversi fra loro.
Con l’avvento dell’internet la festa è oggi fin troppo frequentata. E così è diventato molto  difficile trovare un buco dove infilarsi per vedere l’Alzata dei Ceri a mezzogiorno in Piazza Grande, e poi la corsa che inizia alle ore 18. 
Eccellente sarebbe conoscere una persona di Gubbio che ti trascina al suo paese dove assistere a tutta la festa che comincia alle 5 del mattino quando i tamburi svegliano i Capitani e i Capodieci, e finisce di sera quando alle 20:30 c’è la discesa dei Santi dalla Basilica di sant’Ubaldo alla chiesa dei Muratori. 
Album fotografico Flickr    (foto del 15/5/1992)
Dove rimane     Informazioni 
Le foto che si vedono sull’album Flickr sono diapositive scannerizzate alla meglio  e non con scanner di alta qualità.

sabato 24 marzo 2018

IL DUOMO DI SPOLETO

Spoleto e la sua cattedrale di Santa Maria Assunta sono un bellissimo posto da visitare!  
Un duomo pieno d’arte fra cui desidero ricordare gli affreschi di Filippo Lippi dipinti fra il 1467 e il 1467. E l’opera di Pinturicchio – 1497 - nella cappella di Costantino Eroli, vescovo di Spoleto. Non so se oggi, vita piena di cellulari, sarà consentito scattar foto all’interno del duomo, ma di queste preziosissime opere d’arte io conservo le buone diapositive scattatevi nel novembre del 1993 quando avevo la mente già rivolta molto lontano dall’Italia dove, quattro mesi dopo, sarei andato a creare la mia famiglia. 
Volevo visitare almeno qualcosa di Spoleto che stimavo per la sua Marcia della Pace. Oltre ai bei ricordi lasciatimi dalla sua cattedrale, mi porto dietro anche una curiosa foto di un prete con la sottana.
Album fotografico Flickr
Dove rimane    Informazioni  
Le foto che si vedono sull’album Flickr sono diapositive scannerizzate alla meglio  e non con scanner di alta qualità.

martedì 20 marzo 2018

BASILICA DI SAN BENEDETTO - NORCIA

Ma quanti terremoti hanno colpito questa povera basilica? Vista intatta sul posto almeno un paio di volte non m'azzardo neppure di cercarne una foto su internet, e vedere in che condizioni s'è ridotta. (La foto che accompagna il testo l'ho scattata nel novembre del 1993). Nel XVI secolo ne rimase danneggiata la sua struttura; nel 1703 un altro terremoto distrusse il campanile obbligando i fedeli a ricostruirlo; e altri sismi ancora fino a quello del 1997 e i due del 2016 visti e sentiti da lontano. Non mi riferisco soltanto al fatto di pensare alle vittime e vedere strozzate quelle zone quando tornerò a passare di là, ma alla vergogna internazionale di non saper prevenire al meglio i terremoti che hanno sempre vissuto con noi nella penisola. 
Come dice il suo nome, questa basilica fu costruita presso la casa dove nel 480 nacquero Benedetto e Scolastica, i due santi di Norcia.    Dove rimane.

lunedì 19 marzo 2018

IL LAGO TRASIMENO

Questo lago è il quarto più grande d'Italia e il maggiore della parte centrale della penisola. La zona del Lago Trasimeno ha una storia molto lunga: il museo archeologico nazionale di Perugia conserva reperti risalenti all'epoca preistorica; fu terra degli Umbri e degli Etruschi; qui vicino si scontrarono le legioni romane con le forse di Annibale.
Il lago ha tre isolotti fra i quali soltanto uno ha abitanti, l'Isola Maggiore. Da Panicale, bel borgo che visitare, si vede un bel panorama sul lago.
Trattandosi di una zona con molti vigneti e olivi vuol dire che è bene provare questi suoi prodotti. Una cosa in più: a Castiglione del Lago (appena fuori verso il nord) abbiamo noleggiato biciclette con cui fare il giro completo del lago; in un giorno per chi la prende con calma. 
 Album fotografico   Foto 13/5/2017  Dove rimane  Informazioni

lunedì 5 marzo 2018

MONTONE

Riconosciuto Bandiera Arancione dal Touring Club Italia, Montone è un grazioso borgo di origine medievale. Arrivando dal lago Trasimeno l'ho visitato in un bel giorno primaverile e col cielo sereno. 
Il suo edificio di maggior livello artistico è la chiesa di San Francesco risalente al XIV secolo e con numerosi e bei affreschi di scuola umbra al suo interno. Oggi sconsacrata, la chiesa è un complesso museale.
Il territorio di Montone è molto legato alle proprie tradizioni fra cui anche quella gastronomica con la presenza del tartufo. Ho pranzato mangiando anche una caciotta al coccio con tartufo nero.
Album fotografico Flickr   (foto del 13/5/2017)

martedì 6 febbraio 2018

AUTORE DEI BLOG SERIE "IN GIRO PER L'ITALIA"

Mi chiamo William ... nato a Forlì ... cresciuto a Bologna ... abito in Perù da 24 anni ... entra qui per saperne di più
La mia email la trovi entrando nel "Visualizza profilo completo".
(Foto: Lago di Como).

ITALIA - CONFERENZE DI VIAGGI

Ovunque sia possibile svolgo conferenze turistico culturali promuovendo la conoscenza dell'Italia. Ancor meglio quando si tratta di parlare nelle scuole. Tutte le conferenze, per il momento ne ho pronte 30, sono un insieme dei miei viaggi: tante esperienze, belle fotografie, documentazioni culturali-geografiche-storiche, e molti consigli utili a chi viaggia. Per spiegarti meglio t'invito a entrare in quest'altro mio blog. Per il momento ho 163 esperienze.   

SE VUOI VISITARE IL PERU'

Se pensi di visitare il Perù puoi scrivermi al inkawilly@gmail.com Siccome questo Paese lo conosco ormai tutto, ho tante informazioni e consigli pratici che puoi leggere su questo sito. Ogni anno ricevo turisti attendendoli a Lima; altre volte sono gruppi o chi va in viaggio di nozze a chiedermi di preparargli un tour a suo modello noleggiando un pulmino con un autista di fiducia. Non ho un'agenzia turistica, ragion per cui non vendo tour. Ma sì distribuisco informazioni utili a persone che viaggiano come me, cioè col proprio zaino.

lunedì 5 febbraio 2018

Umbria - posti visitati

Provincia di Perugia.
Perugia e il suo Museo Archeologico dell'Umbria; Assisi; Bevagna; Castelluccio; Castiglione del Lago; Città della Pieve; Città di Castello; Deruta; Foligno; Gualdo Tadino; Gubbio; Montone; Norcia; Panicale; Passignano sul Trasimeno; Pozzuolo Umbro; Roccaporena (Cascia); Spello; Spoleto; Todi; Trevi; Tuoro sul Trasimeno e Umbertide. 
---------------------------------------------
Provincia di Terni.
Cascata delle Marmore; Orvieto; Piediluco e Porano.